In occasione della XXVI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie, i ragazzi del Gruppo della Legalità insieme ai giovani in Servizio Civile Universale, supportati dal Progetto GrugliascoGiovani, hanno raccontato quattro luoghi simbolo della lotta contro la mafia presenti sul territorio di Grugliasco; inoltre hanno avuto la possibilità di Intervistare Valentina Bicchieri, figlia di una vittima innocente di mafia e partecipare all’iniziativa proposta da Avviso Pubblico a cui ha aderito il Comune di Grugliasco in occasione del 20 marzo.

La lettura delle oltre 1000 vittime è stata anticipata dal brano musicale “I cento passi” interpretato dai musici di MusicaInsieme e dagli interventi del vicesindaco di Grugliasco Elisa Martino, dal presidente del consiglio comunale Salvatore Fiandaca e da Valentina Bicchieri.

Durante l’evento, una rappresentanza di ragazzi del Gruppo della Legalità, dei giovani in Servizio Civile Universale e un operatore del Progetto GrugliascoGiovani hanno consegnato vasetti con semi di “non ti scordar di me”, fiori che richiamano la memoria e il ricordo: un gesto simbolico per mantenere vivo, attraverso la cura del fiore, la Memoria e l’Impegno non solo in occasione di questa Giornata, ma anche nel nostro quotidiano, nelle nostre case.