Percorsi e relazioni

L’area del volontariato nasce dalla collaborazione con la comunità locale, nella quale i giovani possono essere una risorsa con le proprie energie e competenze. I percorsi che costruiamo vengono progettati con le realtà che operano sul territorio e sono ad accesso libero e gratuito per coloro che vogliono partecipare.

Quelli sui quali fino ad ora si è lavorato sono:

- Spazio Studio: studio assistito per i ragazzi delle scuole medie;

- Pomeriggi in Bottega: attività con i ragazzi diversamente abili;

- Esperienze Intergenerazionali: attività di animazione presso la residenza per anziani;

- Fiabe animate: attività ludica per i bambini dai 3 ai 5 anni;

- Digital Divide: alfabetizzazione sulle nuove tecnologie per over 60;

- animazione nei parchi: pomeriggi di animazione per i bambini dai 3 ai 10 anni

- Supporto durante gli eventi cittadini.

Ai progetti possono partecipare come volontari tutti i ragazzi dai 16 anni in su, ai quali viene data la possibilità di dare il proprio contributo concreto all’intervento, mediante momenti dedicati alla progettazione.

Diventare volontari significa prendersi un impegno e una responsabilità, nei confronti di altre persone e verso la città. Un modo per accorciare le distanze con chi ha età, problematiche e visioni di vita differenti dalle proprie. Avere piccole occasioni di “viaggio” all’interno della propria città, in cui si scoprono mondi e realtà lontane da sé.

Affinché per i giovani possa essere un’opportunità di crescita, vengono dedicati diversi momenti alla formazione, che prendono forma a partire da corso “Io VOLONTARIO...e tu?”, in programma ogni anno ad ottobre.

Foto Gallery