XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie “Terra, solchi di verità e giustizia”

 

 Il 21 Marzo a Saluzzo si terrà una marcia in onore delle vittime innocenti delle mafie. Questa città è stata scelta per il suo alto valore commemorativo in quanto luogo che ha visto la nascita del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, e la triste morte di Amedeo Damiano, un uomo onesto che negli anni ’80 venne gambizzato per essersi ribellato all’illegalità che serpeggiava nel settore sanitario saluzzese.
 
Questa marcia, organizzata da Libera in Piemonte, ha dunque l’intento di testimoniare gli stessi valori di cui questi uomini erano portavoce, ovvero la responsabilità e l’antimafia sociale, mettendo inoltre in luce l’importanza del contributo che ciascun individuo può apportare attraverso le sue scelte al fine di osteggiare il potere mafioso.

La giornata avrà inizio alle ore 9.00 con il ritrovo previsto in Via Don Soleri, da dove partirà il corteo che giungerà in Piazza Giuseppe Garibaldi, dove avverrà la lettura delle vittime innocenti delle mafie con il coinvolgimento delle Istituzioni e della cittadinanza.

Alle ore 12.00 ci sarà la partecipazione di Don Luigi Ciotti e a seguire animazione in piazza. Alle 14.30 la manifestazione terminerà con seminari di approfondimento, a cui è necessario iscriversi, come “Beni confiscati: la situazione in Piemonte”, “Illuminiamo la salute: come combattere la corruzione in sanità”, “Accogliere oggi: situazioni e sfide per la dignità universale, “Lose for life: un paese in crisi d’azzardo”, “Generale (documentario) - Carlo Alberto dalla Chiesa raccontato da sua nipote Dora”, Spettacolo teatrale “Senza motivo apparente” – la storia di Amedeo Damiano”, “Spettacolo teatrale - Speranze: un grido di libertà di Peppino Impastato”, Spettacolo Teatrale “Torbidopoli”: come spiegare la corruzione attraverso un cappello che si trasforma! Spettacolo dedicato ad Demetrio Quattrone”.

Questa giornata rappresenta non solo una marcia, ma anche un momento di incontro, di commemorazione e impegno per dire, all’unisono, un sonoro “no” alle mafie. Per iscriversi alla marcia consultare il sito https://goo.gl/2dCdEy